sabato, 19 ottobre 2019

Sindrome Mielodisplastiche (MDS) e Leucemia Mieloide Acuta (AML)

La sindrome mielodisplastica (MDS) è un disturbo clonale delle cellule staminali ematopoietiche (HSCs) caratterizzato da un'ematopoiesi inefficace con la tendenza a progredire verso la leucemia mieloide acuta (AML). Mentre la maggior parte dei casi di MDS e AML sono attribuiti a mutazioni somatiche oncogeniche e casuali, alcuni casi vengono definiti come sindromi ereditarie predisponenti a MDS/AML.

Per questi pazienti il trapianto allogenico delle cellule staminali ematopoietiche (HSCT) rimane la unica cura. Capire i meccanismi molecolari che controllano la trasformazione a MDS/AML ci permetterà di generare trattamenti più specifici/efficaci e meno tossici per i pazienti con MDS/AML.

FPS Grant “GATA2-related Myelodysplastic Syndromes and Acute Myeloid Leukemia in Adult patients”

PI: Alessandra Giorgetti

Personale FPS coinvolto: Alessandra Giorgetti, Chiara Mazzanti e Paolo Aretini

Collaboratori Esterni: Julio Castaño Cardoso (Centro di Medicina Rigenerativa in Barcelona, CMRB), Anna Bigas (Institut Hospital del Mar d’Investigacions Mediques, IMIM, Barcelona), Grupo Español de Síndromes Mielodisplásicos (GESMD, Spain)