sabato, 19 ottobre 2019
Scopelliti Claudia

Scopelliti Claudia

Studente Dottorato

Laboratorio di Genomica e Trascrittomica

Il cancro della mammella è una patologia eterogenea con differenti aspetti morfologici, caratteristiche molecolari, comportamenti e risposte alla terapia. In questa tipologia di cancro, uno dei fattori prognostici più affermati è il grado istologico secondo il Nottingham Grading System. Il grado istologico fornisce importanti informazioni relative al comportamento clinico di questa tipologia di tumori, ed il suo avanzamento indica un peggioramento della prognosi, infatti solitamente le metastasi sono presenti nei gradi più avanzati della patologia.

Il progetto di cui si occupa Claudia Scopelliti, mira a scoprire le differenze genomiche tra i campioni di cancro alla mammella con e senza metastasi. Questo studio viene effettuato attraverso l’uso della tecnologia NGS (sequenziamento dell’esoma e del trascrittoma) per analizzare il meccanismo responsabile della diffusione delle cellule tumorali nei linfonodi ascellari, al fine di comprendere meglio il fenomeno di formazione delle metastasi linfonodali.

Claudia Scopelliti ha conseguito la Laurea Magistrale in Biologia Cellulare e Molecolare presso l'Università di Pisa. Attualmente è una studentessa del corso di dottorato in Scienze cliniche e traslazionali presso l'Università di Pisa e svolge la sua attività di ricerca presso la sezione genomica dell'Istituto FPS, sotto la supervisione di Francesca Lessi.