sabato, 19 ottobre 2019
Laricchia Robbio Leopoldo

Laricchia Robbio Leopoldo

Direttore Operativo

Leopoldo Laricchia Robbio ha una ampia conoscenza della ricerca di base combinata con una consistente esperienza nella leadership scientifica. Ha lavorato per molto tempo in centri di ricerca di alto livello ampliando il suo campo di ricerca e consolidando le sue conoscenze nel coordinamento scientifico di laboratori di eccellenza. Il suo interesse per la ricerca biomedica si estende per oltre 20 anni, partendo da una formazione di prim'ordine nelle università italiane e arrivando al coordinamento di attività di ricerca e innovazione in centri internazionali e nelle istituzioni governative.

Leopoldo Laricchia Robbio ha conseguito un dottorato di ricerca in "Oncologia sperimentale". Dopo la laurea, ha lavorato come immunologo molecolare presso il National Institutes of Health a Bethesda, negli Stati Uniti. Successivamente, ha diretto un piccolo gruppo di ricerca per quasi cinque anni all'Università dell'Illinois a Chicago. Nella sua carriera scientifica, ha apportato una serie di contributi significativi nei suddetti campi, molti dei quali sono stati pubblicati su riviste scientifiche di grande impatto. Dieci anni fa, è stato nominato coordinatore scientifico del Centro di Medicina Rigenerativa a Barcellona, e in seguito ha lavorato per il governo andaluso con l'impegnativo compito di promuovere la ricerca clinica per sviluppare nuove terapie. Più recentemente è entrato a far parte della Fondazione Telethon, la più importante organizzazione non profit in Italia che finanzia la ricerca sulle malattie genetiche rare Il suo ufficio aveva il ruolo di identificare e mettere in collegamento ricercatori internazionali con partner privati per incrementare le opportunità di finanziamento, anche europee nel campo della ricerca biomedica.

Molti anni di approfondito coordinamento di ricerche di alto livello gli hanno offerto l'opportunità unica di acquisire una straordinaria esperienza nella gestione delle risorse umane e tecniche.